Archivio Internet dei Marxisti

Sezione italiana

Enciclopedia Marxista

Personaggi storici

Z

 

 

Zasulich, Vera J.
Zborowski, Mark
Zederbaum
Zeretelli
Zetkin Clara
Zinov'ev Gregory
Zubatov

Zasulich, Vera J. (1851-1919)
socialista russa; in giovent¨, quand'era ancora studentessa, si uný ai populisti. Nel 1880 emigr˛ all'estero, e da allora in poi lavoro con Plechanov. Insieme a lui (e a Lenin) partecip˛ alla fondazione della prima organizzazione marxista del proletariato russo (il gruppo di "Emancipazione del Lavoro", nato nel 1885) che prese a lottare contro i populisti per la creazione di un partito proletario rivoluzionario. La Zasulich fu incaricata dal gruppo "Emancipazione del Lavoro" di tradurre in russo svariati scritti di Marx. Con Lenin e Plechanov fu un membro della redazione dell'Iskra. Quando il Partito socialdemocratico russo si divise in bolscevichi e menscevichi, essa prese ad appoggiare questi ultimi e durante il conflitto mondiale assunse posizioni social-scioviniste, dimostrandosi infine ostile al governo sovietico.

Zborowski, Mark
agente stalinista infiltrato nel movimento trotzkista

Zederbaum, I. O., vedi Giulio L. Martov.

Zeretelli, vedi Tsereteli I. G..

Zetkin Clara (1857-1933)
leader tedesca del movimento femminista internazionale; fu per lunghi anni (1892-1917) redattrice del periodico femminista della socialdemocrazia tedesca Die Gleichheit (L'uguaglianza); dal 1907 fu a capo del segretariato internazionale delle donne all'interno della II Internazionale. Richiam˛ con decisione alla necessitÓ di istituire un Giorno internazionale della donna, che venne celebrato per la prima volta nel 1911. Nel 1917 si uný all'USPD e due anni dopo al neonato Partito comunista tedesco. Negli anni 1920-1933 lavor˛ per il Comintern.

Zinov'ev Gregory (1883-1936)
vecchio bolscevico; presidente del Comintern dal 1919 al 1926. insieme a Kamenev, Zinov'ev si oppose ai piani preparativi per la rivoluzione. La loro opposizione fu sconfitta in una votazione dalla maggioranza del partito, votazione alla quale essi risposero il 18 di ottobre svelando ad un quotidiano menscevico (Novaya Zhizn) il piano bolscevico di rivolta contro il Governo Provvisorio.
Con Stalin e Kamenev lanci˛ nel 1923 la crociata contro Trotsky; pi¨ tardi per˛ (nel 1926-27) si uný con quest'ultimo in un blocco antistalinista (l'Opposizione Unita). A causa di ci˛ venne spulso dal partito comunista nel 1927, ma capitol˛ a Stalin e fu in seguito riammesso. Nel 1932 venne nuovamente espulso dal partito e, malgrado avesse giÓ ritrattato, fu condannato a dieci anni di carcere. Nel 1935 Zinov'ev fu per la seconda volta portato in giudizio e condannato a morte. Sentenza eseguita l'anno successivo, nel 1936.

Zubatov
esponente della polizia zarista che aveva organizzato i sindacati in Russia per tenerli sotto controllo nel 1896.

 

Ultima modifica 24.06.2001