Per la Critica dell'Economia Politica

Karl Marx (1859)

 


La presente traduzione italiana è condotta sul testo dell'edizione Dietz (Berlino), che si fonda sull'edizione del 1859 e tiene conto delle correzioni e delle note segnate da Marx sulla sua copia personale, nonché delle correzioni ritrovate in una copia dedicata da Marx a Wilhelm Wolff, che sono scritte da Wolff ma risalgono certamente a Marx, come prova il fatto che Engels ne tiene conto quando cita la Critica nel III libro del Capitale. Le fotocopie dei volumi annotati si trovano nell'archivio dell'Istituto per il marxismo-leninismo di Mosca.
L'edizione del 1859 non portava l'Introduzione redatta fra l'agosto e il settembre 1857, che era stata soppressa da Marx e uscì per la prima volta a cura di K. Kautsky nella Neue Zeit, XXI, 1, 1903. La traduzione compresa nel presente volume è condotta anch'essa sul testo Dietz, nel volume citato, che risale al manoscritto originale; essa già apparsa in volume separato: K. Marx, Introduzione alla critica dell'economia politica, Roma, Edizioni Rinascita, 1954 (traduzione di Lucio Colletti) che contiene anche le lettere di Marx a Emgels, Lassalle e Weydemeyer qui riprodotte.
Abbiamo aggiunto inoltre la recensione di Engels (una delle pochissime apparse, mentre la stampa tedesca accoglieva la Critica con un silenzio quasi generale) che uscì sul giornale Das Volk del 6 e 20 agosto 1859.
Le note con asterisco sono redazionali, le altre sono di Marx.

Trascritta per Internet da Ivan A., Ottobre 1999


 

 

Prefazione

 

Capitolo primo. La merce:
La merce

 

Capitolo secondo. Il denaro ossia la circolazione semplice:
I. Misura dei valori
II. Mezzi di circolazione
III. Denaro
IV. I metalli nobili

 

Appendice:
Introduzione a "Per la Critica dell'Economia Politica" (Karl Marx)
Per la Critica dell'Economia Politica (Recensione) (Friedrich Engels)
Lettere a proposito di "Per la Critica dell'Economia Politica"

 


Ultima modifica 30.9.2002